Domande/Risposte

Tutti ci chiedono

Le garanzie si dividono in dieci punti:

  • Ricovero per intervento chirurgico ( Vedi elenco nel Piano Sanitario su www.coopersalute.it )
  • Prestazioni di alta specializzazione e diagnostica extraricovero
  • Visite specialistiche
  • Cure Odontoiatriche
  • Prevenzione odontoiatrica
  • Ticket  per accertamenti diagnostici e di pronto soccorso
  • Gravidanza - Maternità
  • Trattamenti riabilitativi a seguito di infortunio
  • Disintossicazione da alcool e droghe
  • Prevenzione
  • Servizi di consulenza
     

 

Le garanzie sono riservate ai dipendenti a cui si applica il CCNL della distribuzione cooperativa con contratto a tempo indeterminato, e dal 1 agosto 2008 anche ai dipendenti assunti con contratto di apprendistato.

Le imprese che applicano il CCNL della distribuzione cooperativa hanno l'obbligo di iscrivere a COOPERSALUTE tutti i dipendenti con contratto a tempo indeterminato, e dal 1° agosto 2008 anche i dipendenti assunti con contratto di apprendistato, sia a tempo pieno che a tempo parziale, ad esclusione dei lavoratori inquadrati al livello quadro, dei lavoratori assunti con contratto a tempo determinato, con contratto di somministrazione a tempo determinato e dei lavoratori collocati in aspettativa non retribuita.

L'iscrizione a COOPERSALUTE presuppone la conoscenza e l'accettazione delle norme dello Statuto e del Regolamento del Fondo sottoscritto dalle categorie elencate nel primo quesito.

 

Le imprese dovranno richiedere al Fondo COOPERSALUTE la "username" e la "password" per accedere all'area riservata alle imprese, dalla quale potranno effettuare il caricamento dei dati dei dipendenti (upload) e le varie modifiche connesse, secondo le procedure definite nella guida.

 

L'iscrizione decorre dal mese di assunzione  a tempo indeterminato o dalla trasformazione da tempo determinato a tempo indeterminato, se questo avviene entro il 15°; giorno del mese, mentre se questa avviene dal 16°; giorno del mese  in poi, l'iscrizione decorre dal mese successivo.

Sarà l'impresa stessa a provvedere al versamento delle quote definite dal CCNL:

 

- quota UNA TANTUM: di 30,00 euro viene versata soltanto al momento dell'iscrizione del dipendente sia a tempo pieno che a tempo parziale, con contratto a tempo indeterminato, dal 1° agosto 2008 anche per i dipendenti assunti con contratto di apprendistato.

- quota ORDINARIA: di 10,00 euro per i dipendenti a tempo pieno tempo indeterminato e dal 1° agosto 2008 anche con contratto di apprendistato;

- e di 7,00 euro per i dipendenti a tempo parziale tempo indeterminato e dal 1° agosto 2008 anche con contratto di apprendistato.

 

La quota viene versata mensilmente, ogni quattro mesi, oppure in un'unica soluzione entro il mese di febbraio di ogni anno.

 

L'impresa dovrà; provvedere inoltre al versamento del contributo di solidarietà; del 10% all'INPS, su entrambe le quote.

L'assistenza sanitaria per gli iscritti al Fondo decorre dopo quattro mesi di contribuzione ordinaria mensile.

La copertura assicurativa che garantisce il Fondo COOPERSALUTE è personale, quindi relativa soltanto al singolo iscritto e non può essere estesa anche ai famigliari.

Per richiedere il rimborso sono necessari:

- la fotocopia della prescrizione medica (contenente il quesito diagnostico o la presunta patologia);

- la fotocopia della relativa fattura o ticket;

- il modulo per la richiesta di rimborso al Fondo sanitario COOPERSALUTE.

Tutti i documenti di spesa e la prescrizione del medico curante devono essere inviate in fotocopia.

 

Il modulo si può scaricare dal sito Coopersalute.it nella sezione Info fondo, oppure effettuare un fotocopia del  modulo non compilato, da noi inviato a tutti gli iscritti di Coopersalute, unitamente al Piano Sanitario.

Date le normative fiscali vigenti, non può essere considerata detraibile la somma rimborsata dal Fondo COOPERSALUTE, in quanto non sussistono le condizioni di una spesa.
Possono essere detratte nel modello 730, le eventuali somme o differenze non rimborsate dal Fondo.

Nel caso in cui l'Iscritto abbia già usufruito della detrazione fiscale (CAAF) e ci invia una ricevuta/ticket per il rimborso, Coopersalute rimborsa l'importo (in base alla garanzia) al netto del 19%.

L'iscritto dovrà allegare una auto dichiarazione nella quale ci attesti che ha già usufrutito dello sgravio fiscale previsto dalle leggi vigenti. 

Dal momento dell'avvenuta visione da parte del gestore del Piano Sanitario dei documenti di richiesta di rimborso, passano 30 giorni lavorativi per l'accredito sul c/c bancario personale indicato nel modulo di rimborso (Codice IBAN).

Se vuoi prenotare in una struttura convenzionata, il modo più veloce è tramite i servizi on-line disponibili nell'Area Iscritti a cui si accede con USERNAME e PASSWORD che ti abbiamo inviato al momento della registrazione. Se non sei ancora registrato, vai alla Home Page del nostro sito, clicca su REGISTRATI e segui le procedure richieste.

 

La Centrale Operativa ti confermerà tramite sms o mail l'appuntamento. Nel messaggio che riceverai ti verrà indicato il codice di autorizzazione della prenotazione da presentare alla struttura sanitaria in cui effettuerai la prestazione insieme alla richiesta del medico curante relativa alla prestazione sanitaria richiesta.

 

Nel caso di impossibilità di utilizzare i servizi via Internet puoi contattare la Centrale Operativa e con la prescrizione del medico curante insieme all'operatore della Centrale Operativa prenoterete presso un centro medico convenzionato.

Innanzitutto verificate che l’intervento chirurgico sia tra quelli previsti dal nostro Piano sanitario (Vedi elenco nel Piano Sanitario su www.coopersalute.it). Se l’intervento è tra quelli previsti potete scegliere se effettuarlo in una clinica convenzionata con Coopersalute, in questo caso dovete contattare il numero verde 800 016647 per la relativa prenotazione.


Nella rete delle cliniche convenzionate il costo dell’intervento è a totale carico del Fondo Coopersalute e non avete diritto alla diaria giornaliera per ogni pernottamento nella clinica convenzionata.


Nel caso vogliate utilizzare il SSN, dovete presentare a Coopersalute la seguente documentazione:

- Modulo di rimborso debitamente compilato

- Copia della cartella clinica

Si ha diritto alla diaria giornaliera per ogni pernottamento nell’ospedale, dove si è effettuato l’intervento chirurgico, solo nel caso non si sia richiesto altri rimborsi collegati all’intervento chirurgico (ad esempio accompagnatore, assistenza infermieristica, ecc.) 

Vai nella Home page e clicca ISCRIVITI SUBITO, compila tutti i campi e devi cliccare nella nostra email di risposta sul link indicato in basso, la registrazione sarà completata.

Ricordati che il nome utente deve essere sempre scritto in maiuscolo, COGNOME.NOME  e poi inserire la password da noi inviata nella email.

Per richiedere il rimborso della diaria giornaliera per il pernottamento presso la struttura sanitaria, occorre compilare il modulo di rimborso e la fotocopia del certificato di dimissione per maternità, rilasciato dalla struttura sanitaria al momento delle dimissioni.