Richieste di rimborso

Per inviare le richieste di rimborso occorrono i seguenti documenti.

Modulo di rimborso debitamente compilato con indicazione del codice IBAN per un più rapido rimborso.
Scarica il modulo

RICHIESTA DI RIMBORSO DIARIA PER CONTAGIO DA COVID-19

Modulo di rimborso debitamente compilato con indicazione del codice IBAN per un più rapido rimborso.
Scarica il modulo
Fotocopia del referto del tampone che attesti la positività al virus COVID-19, rilasciato dalle Autorità competenti su conferma del Ministero della Salute e/o dell’Istituto Superiore di Sanità.

In caso di ricovero presso strutture pubbliche individuate per il trattamento del virus dal Ministero, fotocopia del foglio di dimissioni che attesti il periodo di ricovero per contagio da COVID-19.
In caso di isolamento domiciliare, a seguito di positività al virus COVID-19 fotocopia delle prescrizioni dei sanitari e con attuazione delle disposizioni in esso contenute.

Fotocopia della prescrizione del medico curante o del medico specialista che deve contenere la patologia presunta o accertata.

Non saranno rimborsati i ticket del SSN per la sola diagnostica, le cui richieste del medico curante contengano prescrizioni generiche o prevedano diciture come “screening”, “controllo”, “prevenzione”, “check-up” o simili.

Per quanto riguarda le prestazioni di diagnostica ai soli fini di prevenzione è possibile prenotare il “pacchetto prevenzione” tramite il numero verde 800 016647 o in alternativa collegandosi al nostro sito www.coopersalute.it e cliccando su PRENOTA SUBITO; il pacchetto è completamente gratuito e non ha necessità di prescrizione medica.

.


Fotocopia delle ricevute, fatture e ticket del SSN.
I documenti di spesa quali le ricevute, fatture e ticket del SSN possono essere presentati a Coopersalute entro due anni dalla loro emissione, dopo tale scadenza non potranno essere rimborsati.